Emergenza maltempo: danni in Liguria, tre morti a Prato

L’emergenza maltempo non accenna a diminuire. Violenti nubifragi ieri hanno colpito la  Liguria creando grossi disagi soprattutto in provincia di Savona e Genova.

Macchine e scooter trascinati, alberi abbattuti e cantine allagate sono solo alcune delle scene che ieri si presentavano agli occhi dei cittadini impotenti e a Cogoleto una donna e il suo bambino sono stati salvati dopo essere stati sorpresi dalla piena del fiume Lerone.

La cittadina più colpita è stata sicuramente Varazze dove le scuole resteranno chiuse almeno due giorni e un nonno con la sua nipotina sono stati dati per dispersi per buona parte della giornata, prima di essere ritrovati a casa di un amico.

Un ferito al salone nautico di Genova, un treno bloccato fra due frane per tre ore e danni sulle autostrade sono solo alcuni degli altri grossi disagi vissuti dai liguri in una giornata da incubo.

Il maltempo ora si sta spostando verso il centro e a Prato sono stati ritrovati i corpi senza vita di tre donne di nazionalità cinese, rimaste bloccate in auto all’interno di un sottopasso invaso dall’acqua.

Per far fronte all’emergenza di queste ore nel nord della Toscana sono in arrivo vigili del fuoco anche da Arezzo e Siena e l’allerta meteo sarà ancora attivo per alcune ore nella zona.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *