Emergenza sanitaria, i ratti infestano le città italiane

I topi infesteranno le nostre città per mancanza di disinfestazioni. Un vero allarme sanitario provocato dalla crisi economica. Un circolo che non avrà fine se mancheranno i soldi che permetteranno di vivere bene anche sul piano sanitario. Il primo segnale parte dai Comuni che dovranno ridurre le spese anche sulla disinfestazioni dai topi. Il budjet è sempre più ridotti e i casi di infestazione da topi nelle città e nei paesi italiani continuano ad aumentare. L’aggravio dei costi è pari al 40 per cento.

La segnalazione parte dall’Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione Anid che ha dichiarato che gli ultimi casi registrati sono stati a Como, Palermo e Roma. L’Anid ha aggiunto che questo allarmismo non deve neanche sorprendere perchè i casi sono sempre più frequenti. Con l’arrivo del freddo i ratti cercano dei luoghi chiusi dove potersi riparare come ad esempio gli edifici tipo scuole ed ospedali. Ma perchè i casi di infestazione aumentano a dismisura? Semplice, perchè gli enti pubblici non hanno previsto le ampie e solite operazioni di prevenzione, probabilmente a causa della mancanza di denaro e con i tagli di bilancio delle amministrazioni.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *