Europa League: Europa agrodolce per le squadre italiane

Turno agrodolce per le squadre italiane impegnate nei preliminari di Europa League. la Roma era chiamata a ribaltare la sconfitta per uno a zero subita all’andata contro gli slovacchi dello Slovan Bratislava.

Ebbene dopo un ottimo primo tempo, dove i giallorossi sono passati in vantaggio con goal di Perrotta (all’undicesimo minuto), la squadra si perde nella ripresa.

Lo Slovan appare più intraprendente e mette gli avversari in difficoltà. Al settantaquattresimo minuto mossa suicida del tecnico della Roma Luis Enrique: fuori il capitano Totti e dentro Okaka.

Poco dopo gli slovacchi trovano la rete del pareggio con Stepanovsky, gol che vale l’eliminazione degli italiani in loro favore. Primo obiettivo stagionale fallito dalla Roma e dal suo nuovo tecnico Luis Enrique.

Qualcosa in più di un amichevole è stata invece la partita della Lazio, forte del sei a zero dell’andata. I capitolini vincono anche al ritorno con reti di Rocchi, poi pareggio di Lazarevsky per il Rabotnicki; infine Hernanes e Rocchi fissano il risultato e la qualificazione alla fase a gironi per la Lazio, qualificazione per altro mai in discussione. Intanto in giornata si è svolto il sorteggio per i gironi di champions league.

Tutto sommato è andata bene all’Inter che pesca i russi del CSKA Mosca, i francesi delLille e i turchi del Trabzonspor. Il Milan invece se la vedrà col Barcellona campione in carica, Bate Borisov e Viktori Plzen. Ardua l’impresa per il Napoli che sitrova nel girone con Bayern Monaco, Villareal e Manchester City.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *