Expo 2015: circa 1000 posti di lavoro per disabili

Importanti novità per le offerte di lavoro Milano, soprattutto per quanto riguarda i lavoratori disabili.

Grazie all’Expo, che si terrà a Milano nel 2015, sarà possibile destinare dei posti di lavoro a persone disabili, sempre più svantaggiate nel trovare un lavoro.

Roberto Formigoni, il Presidente della Regione Lombardia, ha promesso di destinare “Almeno 1.000 posti di lavoro nelle attivita’ legate a Expo 2015 per persone con disabilita“.

Formigoni ha sottoscritto un accordo con la società Expo 2015 spa e le varie associazioni di rappresentare e tutelare tutte le persone disabili presenti a Milano e provincia.

Per la sottoscrizione dell’accordo erano presenti, oltra a Formigoni, anche l’assessore all’Istruzione Gianni Rossoni, il presidente della Lehda Milano, il dottor Mario Melazzini e Marco Rasconi e i rappresentanti di Lega Cooperative e Confcooperative.

Ecco alcune delle dichiarazioni rilasciate in seguito alla sottoscrizione dell’accordo:

Secondo Formigoni ”Expo 2015 rappresenta una grande opportunità anche per definire nuove politiche di inclusione lavorativa di soggetti con disabilita”.

L’intenzione della Regione Lombardia, continua Formigoni, è quella di promuoverla cultura della centralita’ della persona’.

Le forme contrattuali per l’assunzione dei lavoratori disabili saranno tirocini lavoratovi e/o formativi, stage, contratti a tempo determinato, e altre forme contrattuali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *