Fabio Volo, è nuovo boom con “Le prime luci del mattino”

Molti lo amano, tanti lo detestano. Per le mezze misure chiedere altrove. Fabio Bonetti, in arte Fabio Volo, l’ex panettiere ed ex iena, attuale conduttore radiofoncio, scrittore e attore, scala nuovamente le classifiche.

Il calice di latte su sfondo rosso ritratto nelle copertine de Le prime luci del mattino abbonda sugli scaffali Mondadori e dopo una prima tiratura di 600 mila copie è già ai piani alti delle classifiche  (il sito della casa editrice gli attribuisce in verità il gradino più alto del podio).

E’ questo il sesto romanzo di Fabio Volo in dieci anni; era infatti il 2001 quando usciva Esco a fare due passi che al primo colpo piazzò 300.000 copie.  Il nuovo libro si distingue però dai precedenti poiché racconta le insicurezze e le paure di una donna (negli scorsi lavori era sempre un uomo, per lo più single) sposata che, insoddisfatta del proprio matrimonio e più in generale della propria vita, capisce che è forse il momento di dare una svolta alla propria esistenza.

Non solo libri dicevamo: è infatti in uscita nelle sale cinematografiche – per l’esattezza il prossimo 2 dicembre – Il giorno in più film di Massimo Venier che vede Volo protagonista con Isabella Ragonese.

E’ in questo caso il decimo film in dieci anni, tratto dal romanzo dello stesso Fabio Volo edito sempre da Mondadori nel 2007:  al centro della vicenda Giacomo Bonetti, scampolo convinto fino all’incontro con una ragazza sul tram in partenza per New York.

E, c’è da scommettere, sarà un nuovo successo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *