Fabrizio Corona, dal carcere accusa Giletti e la D’Urso

Lo abbiamo visto combattere per difendere la sua posizione, lo abbiamo visto rilasciare interviste al vetriolo, attendere pazientemente il giudizio del tribunale e poi scappare per non farsi arrestare, ora Fabrizio Corona è in prigione per scontare la sua pena. Ma nonostante si trovi tra le sbarre il fotografo non smette di far parlare di se e soprattutto di commentare il comportamento di coloro che hanno parlato della sua storia. La settimana scorsa Corona ha scritto e inviato una lettera al sito Social Channel per rispondere alle accuse mosse qua e là nelle varie trasmissioni tv, sia Rai che Mediaset, dove la sua storia, a suo dire, è stata strumentalizzata. Il re del gossip ha criticato prima di tutto Giletti che nel suo programma della domenica, si è lasciato andare a commenti e giudizi poco lusinghieri, definendolo un criminale e accusandolo di aver indistrializzato i soldi delle estorsioni.

Corona ha commentato: “Giletti vergognati, studia e non fare lo schiavo. In 7 anni ho fatto 120000 servizi, di cui ne ho venduti ai privati solamente 8. Per 5 di questi casi sono stato assolto, per altri condannato a 1 anno e 5 mesi per tentata estorsione, e nel caso Trezeguet – assolutamente identico a quello Gilardino, per il quale sono stato assolto – sono stato condannato a 5 anni. Le foto non potevo regalarle, perché di proprietà dei fotografi. La cifra di 25000 euro, che il matematico ritiene assurda, era inferiore al valore della richiesta. Gliele ho lasciate, non potevo minacciare di pubblicarle perché non sono un editore; dopo un giorno, ringraziandomi, mi ha detto di volerle comprare, e gli ho fatto una ricevuta. Le modalità sono identiche al caso Gilardino, per il quale sono stato assolto”.

Riguardo a Barbara D’Urso, che senza troppa censura aveva rimarcato che Fabrizio Corona aveva infamato suo figli , avendo fatto passare a suo dire una sigaretta per una canna, Corana ha risposto dicendo: “Passando a Canale 5, è inutile ogni minimo commento. Tutti sanno che i miei rapporti con la conduttrice sono quelli che sono, e il parterre sembrava il cast di Avanti un altro di Bonolis.” Ma Il re del gossip non ha solo sparato a zero, ha deciso anche di fare i suoi complimenti a Mentana che ha raccontato i fatti da vero giornalista e ha dimostrato con professionalità la sua innocenza. Neppure il carcere riesce a fermare Corana e i suoi giudizi al vetriolo.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *