Facebook batte i Metallica

I Metallica sono uno dei gruppi più famosi del mondo, artefici della musica metal, e sono ormai in tour già da inizio anno. La band con un attività quasi trentennale alle spalle, si esibirà il 22 maggio in Israele a Tel Aviv, dopo dieci anni d’assenza dal paese.

Fin qui sembra tutto normale, ma i problemi sono sorti quando i fan israeliani si sono trovati di fronte al prezzo d’ingresso del concerto; il biglietto meno caro costava 116 euro! Troppo caro anche per i fan più agguerriti.

In altri tempi niente si sarebbe potuto fare per far calare i prezzi dei biglietti, ma non nell’era dei social network. Infatti due fan israeliani, Tomer Mussman e Rotem Horovitz, ben hanno pensato di fondare un gruppo di protesta sul social network più famoso del mondo: Facebook; per provare a boicottare lo show; col risultato che nel giro di pochi giorni, quasi 10 mila utenti hanno aderito all’iniziativa “Boycott Metallica’s Israel show“!

Un vero colpo basso per i Metallica, visto che la notizia ha fatto il giro del mondo in poco tempo, i quali sono dovuti intervenire in prima persona per far cessare il boicottaggio, con l’aggiunta della sensibile diminuzione dei prezzi da 116 a 60 euro. Facebook domina!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *