Fair play finanziario: L’Uefa minaccia i grandi Club

La Champions League 2013/2014 non la giocherà nessuno. E’ questa la minaccia forte da parte dell’Uefa, che non ha preso bene le spese folli di questo mercato invernale da parte delle big italiane ed estere.

In particolare l’Uefa stessa ha chiarito che ad oggi, secondo quelle che saranno le nuove regole del fair play finanzioario, Milan, Inter, Barcellona, Liverpool, Chelsea e Manchester city sarebbero fuori dai parametri e quindi escluse dalle coppe.

Ovviamente le squadre citate hanno il tempo di ripianare i debiti e rimettere in pari i bilanci anche se Platini ha voluto mettere in chiaro la situazione.

A questo punto i possibili scenari sono 3 : 1 le squadre pareggiano i bilanci e quindi saranno ammesse alla Champions League 2013/2014; 2 I grandi club continueranno a spendere e saranno quindi automaticamente esclusi.

Il G-14, ovvero le società piu’ importanti del panorama calcistico europeo, arriveranno a una rottura con l’Uefa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *