Famiglia ” Non ci sono più i valori di un tempo “

C’è una frase comune che si usa dire sopratutto dalle persone di una certa età cioè ” si stava meglio quando si stava peggio “, e bene si la vita di allora priva di tutte queste tacnologie, di queste agevolazioni, era una vita umile fatta di valori più grandi di quelli che ci sono ora; ci si accontentava di poco, e quel poco che si aveva lo si teneva stretto come fosse oro!, le piccole cose rendevano felici e le grandi cose di allora erano in realtà quelle che per noi ora sono sciocchezze; il valore della famiglia ed il rispetto per essa era sopra le righe, e quando c’era un problema si risolveva in comune accordo con i figli.

Ora è tutto l’opposto, le cose che abbiamo non ci bastano, vorremmo sempre di più, non ci accontentiamo e non riusciamo ad apprezzare nella sua completezza ciò che abbiamo ; la famiglia non è più quella di una volta dove chi ne era a capo ( cioè i genitori), contava molto, ora chi comanda nella maggior parte dei casi,sono i figli che non hanno il rispetto che si dovrebbe avere.

Tutto oggi gira attorno al maledetto dio denaro, sensa di esso non si può tirare avanti e non si riesce perchè il ritmo di vita che c’è non lo consente.
C’è un vecchio detto sicilano che dice ” u supecchiu e come u mancanti “cioè che il troppo storpia, è vero perchè quando si ha tanto si vuole avere sempre di più, mentre quando si ha poco ci si regola.

Dovrebbero tornare i valori di un tempo per farci vivere tranquilli sensa desiderare sempre di più di quello che abbiamo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *