Festival di Cannes: Nanni Moretti è presidente di giuria

Dopo che personalità del calibro di Robert de Niro, Tim Burton e Sean Penn hanno presieduto il festival di Cannes, quest’anno il prestigioso onore è finalmente stato assegnato al grande Nanni Moretti.

L’ironico regista italiano, con i suoi 58 anni,  è ormai di casa a Cannes; egli ha infatti più volte conquistato  il pubblico e la giuria francese con le sue pellicole, vincendo anche la tanto agognata Palma d’oro  nel 2001, con “La Stanza del figlio”. Recentemente, invece, grande successo ha riscosso il sarcasmo di Habemus Papam e il Caimano.

Il nostrano artista cinematografico si dice “onorato di essere stato nominato presidente di una giuria tanto prestigiosa, in un Paese che ha sempre guardato con grande attenzione e rispetto il cinema. Lo considero un enorme privilegio”.

Ma secondo Thierry Frémaux, delegato generale del festival, il “vero onore è avere con noi uno degli autori preferiti della mia collezione cinematografica“.

L’ultimo trionfo italiano al festival di Cannes è stato  quello di Paolo Sorrentino con “Il Divo” , nel 2008. Ma la nomina di Nanni Moretti a presidente di giuria è sicuramente un altro grande onore e motivo d’orgoglio per il nostro Paese, così denigrato negli ultimi tempi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *