Festival di Sanremo 2011: Belen mette in ombra la Canalis

Al Festival di Sanremo 2011 si sa, non sono solo i cantanti o il presentatore a finire sotto i riflettori.

Le vallette infatti, ogni anno sono oggetto di discussione, già da mesi prima che cominci il festival.

Quest’anno, ad accompagnare Morandi due bellezze del calibro di Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis. E come ogni anno non mancano i giudizi su chi se la sia cavata meglio all’Ariston.

Le due hanno detto spesso di non sentirsi in competizione l’una con l’altra. Forse perchè tutte e due sapevano in cuor loro che competizione non c’era. Se la conturbante Belen infatti si è dimostrata capace di cantare e danzare, altrettanto non si può dire dell’italiana, apparsa legnosa nel ballo e che  ha preferito non esibirsi nel canto.

La Rodriguez ha giustificato molto di più rispetto alla collega la sua presenza all’Ariston dimostrandosi più showgirl, capace di cimentarsi dignitosamente nelle arti sceniche. La Canalis invece è sembrata più sicura quando si trattava di annunciare i concorrenti o di parlare dinanzi al pubblico, mentre la sua traduzione simultanea nell’intervista a De Niro ha lasciato molto a desiderare.

Un confronto che vede di gran lunga vincitrice Belen, e non si parla di bellezza, dove ognuno ha i suoi gusti. La sexy argentina è sembrata più completa e “artista”  (sempre con rispetto per i veri artisti) rispetto alla collega, che oltre alla bellezza non ha mostrato niente.

Anzi è sembrata un corpo estraneo alla “squadra” tanto citata da Morandi, con la collega che l’ha messa in ombra. Belen Rodriguez invece si è parzialmente riscattata, mostrando di aver qualche dote oltre alle sue curve e al fidanzato vip.

11 Comments

  1. anna 21 febbraio 2011
  2. vdc1985 21 febbraio 2011
  3. Rita Scarpi 21 febbraio 2011
  4. aria 21 febbraio 2011
  5. vdc1985 21 febbraio 2011
  6. adry 22 febbraio 2011
  7. vdc1985 22 febbraio 2011
  8. Maes 22 febbraio 2011
  9. vdc1985 22 febbraio 2011
  10. paolo 22 febbraio 2011
  11. gianni 23 febbraio 2011

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *