Fiat e spot per blocco prezzo carburante :sarebbe ingannevole

La FIAT che per combattere la crisi e il caro benzina aveva progettato e realizzato una serie di spot pubblicitari che invogliavano all’acquisto di proprie autovetture promettendo un notevole risparmio grazie al blocco del costo del craburante alla modica cifra di 1 euro per ben tre anni.

Chi di noi non ha visto anche solo una volta questa tipologia di spot e ci ha fatto anche un solo pensierino o almeno ha lodato quest’azienda per un ‘iniziativa che sembrava cogliere nel segno?

L’Unione Nazionale Consumatori ha depositato una denuncia per pubblicità ingannevole presso l’Autorità Garante della concorrenza   e del mercato per chiedere lo stop degli spot pubblicitari della fiat.

Secondo Marco Pierani,responsabile Relazioni Affari Istituzionali Altroconsumo , sarebbe troppo brevi i passaggi(per gli spot ) e troppo piccole le clausole (su carta) in cui si evince  che in base all’autovettura che si va ad acquistare ci sarebbe un certo tot di litri  al prezzo di euro che non necessariamente mantengono la promessa di tempo stabilita, inoltre la sovvenzione sarebbe valida non per tutte le pompe di carburante ma solo per l‘IP .

Insomma a conti fatti il risparmio andrebbe tra le 900 e le 1200 euro molto molto meno di quanto teoricamente si prevede dallo spot.

Per questo si profila per la fiat la possibilità di un’ammenda del valore di  500 mila euro .

Avevate in progetto di acquistare un auto fiat convinti di risparmiare …beh a quanto pare non è così!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *