Finti terremotati a “Forum”, parla il “marito”

Dopo la confessione di Marina Villa che ha dichiarato di aver  interpretato un copione nella puntata di “Forum” di venerdì, è la volta del finto marito Gualtiero Bianchini.

L’uomo insieme alla Villa si era reso protagonista di una puntata in cui i due interpretavano una coppia residente a L’Aquila. Nel corso della puntata i due erano in conflitto sulla riapertura del negozio distrutto dal sisma.

Nel corso del “processo” è partita la recita filo-governativa della Villa, che ha elogiato il governo per la avvenuta ricostruzione della città. Mentre per l’uomo il copione prevedeva idee del tutto contrarie, infatti nella puntata ha spesso detto che la città  è ancora distrutta.

Oggi a confessare la recita è Gualtiero Bianchini il quale  ha dichiarato (ma già si sapeva) che come tanti altri i due erano stati chiamati ad interpretare un copione già scritto, con tanto di suggeritori alle loro spalle durante la puntata.

Il problema però secondo l’uomo è che “ad un certo punto lei (Marina Villa) è andata a ruota libera e si è messa a dire quelle cose sugli aquilani. Se non si fosse lasciata andare a quelle considerazioni sui terremotati negli alberghi, che mangiano e dormono a spese dello stato nessuno si sarebbe accorto di nulla”.

Insomma, la Villa è entrata cosi tanto nel personaggio che alla fine ha esagerato, andando a toccare la sensibilità di tante persone che non hanno ancora un posto in cui vivere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *