Formula 1, trionfo Ferrari a Monza: 1° Alonso, 3° Massa

E’ stato trionfo Ferrari a Monza per il Gran Premio d’Italia, con Alonso che torna alla vittoria e Massa che sale sul terzo gradino del podio.

Inizio gara non facile per lo spagnolo (che partiva in prima posizione) che si vede prima sfilare da Jenson Button, autore di un ottima partenza, e poi si vede affiancare dal compagno di squadra dopo la prima curva; ma tiene duro difendendo la seconda posizione.

Esce subito di scena Lewis Hamilton a causa di un danneggiamento alla vettura in seguito ad un una collisione con Massa la cui vettura ne esce totalmente illesa.

Si forma così in testa un trio (Button, Alonso e Massa) che procede a gran ritmo staccando gli inseguitori.
Verso il 14° giro i primi due abbassano ulteriormente i tempi sul giro iniziando a guadagnare costantemente alcuni decimi ad ogni passaggio sul brasiliano della Ferrari.

Il momento decisivo della gara è il Pit-Stop; ad Alonso è sufficiente rientrare ai box un solo giro dopo Button per guadagnare quel che serve per uscire davanti a tutti.

Con “pista libera” l’asturiano impone il suo ritmo staccando, in pochi giri, l’inglese della McLaren di circa 3 secondi che gli permettono di arrivare primo al traguardo per la felicità del “popolo rosso”.

La festa della Ferrari è completa dal terzo posto di Massa autore di un ottima gara. Quarto posto per Vettel (Red Bull), quinto Rosberg (Mercedes), sesto Webber (Red Bull), settimo Hulkenberg (Williams), ottavo Kubica (Renault), nono Schumacher (Mercedes), decimo Barrichello (Williams).

Con questa vittoria (18° trionfo Ferrari a Monza) Alonso balza al terzo posto in classifica e ritorna prepotentemente in corsa per il titolo. Prossimo appuntamento il 26 Settembre a Suzuka.

CLASSIFICA

1. Mark Webber (Red Bull)   187 punti
2. Lewis Hamilton (McLaren)   182 punti
3. Fernando Alonso (Ferrari)   166 punti
4. Jenson Button (McLaren)  165 punti
5. Sebastian Vettel (Red Bull)   163 punti
6. Felipe Massa (Ferrari)   124 punti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *