Forte scossa di Terremoto in Turchia: decine di morti, si scava tra le macerie

Dopo i terremoti di Haiti e del Cile, ora una forte scossa tellurica ha colpito la Turchia, provocando finora almeno 60 morti. La scossa di magnitudo 6.2 Richter è avvenuta alle ore 04.32 del mattino e l’epicentro è stato registrato a 13 miglia a sud-sudovest di Elazig nella Turchia centro-orientale. Il bilancio attuale parla di 57 morti e circa 70 feriti di cui alcuni molto gravi. Le vittime come in molti casi, sono destinate a salire considerando che la scossa è stata avvertita in un orario in cui tutte le persone erano in casa.

Nella provincia turca colpita dal sisma, stanno arrivando intere squadre di soccorritori per la ricerca di superstiti sotto le mcerie.

Già nell’agosto del 1999 la Turchia, non nuova a questi fenomeni tellurici, subì un terremoto molto forte che causò 20mila vittime. Il Presidente Tayyip Erdogan viene costantemente tenuto informato della situazione e molte autorità sono in partenza da Ankara per testare la situazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *