Fotocamere da 196 Megapixel

colosseo_googlemaps

Sia Google (con il servizio Maps) che Microsoft (con il servizio Live Maps) hanno bisogno di fotocamere  particolari per offrirci delle spledide riprese a 360°.

Per far si che queste foto vengano scattate in questo modo hanno bisogno di ortofotografie, ovvero di foto geometricamente rettificate e georeferenziate, di alta qualità e di una risoluzione molto alta.

Con l’acquisto dell’azienda Vexcel Imaging, ora la Microsoft per Live Maps Bird’s Eye (ovvero la “vista d’uccello”), potrà contare sulla produzione di fotocamere da 196 megapixel, con risoluzione di ben 17,310 x 11,310 pixel. Il sistema avrà un data rate di 2,5 Gbps e grazie alla relativa unità di calcolo con 14 CPU, la macchina fotografica (ultracamxp) elaborerà le immagini grezze (raw) a bordo in tempo reale, dando una valutazione della qualità di immagine così come le viste e gli istogrammi rapidi.

ultracamxp office_processing_center_screenshot

A partire dal 2010, queste fotocamere così sofisticate, una volta montate su aerei che viaggieranno ad una velocità massima di 110 nodi, fotograferanno in alta definizione i paesaggi più belli del nostro pianeta.

Ovviamente la fotocamera, dal peso di 55 chilogrammi, sarà venduta anche ad enti, governi ed organizzazioni interessati, per via dell’interesse crescente in questo tipo di servizi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *