Francesco Totti, un campione anche nella vita

Un giorno lontano, un nonno narrerà al suo nipotino di aver visto una maglia, di colore giallo e rosso, di aver visto un numero, e precisamente il 10, di aver visto un ragazzo che, con la palla al piede, faceva magie, regalando inenarrabili emozioni a cento mila tifosi che hanno viaggiato in tutti luoghi di Europa, su ogni campo verde, per vedere questo grande Campione.

Il suo nome è Francesco Totti, un ragazzo pulito, un ragazzo che quando entra in campo accompagnato dai propri figli ti fa salire nel petto un’enorme felicità, come se fosse un giorno di festa, un ragazzo che, in silenzio, viene ringraziato da centinaia di migliaia di persone nel mondo e non solo per le sue prodezze in campo, ma soprattutto per le sue ”perle” nella vita.

Un Campione del Mondo con la maglia della Nazionale Italiana, un giocatore che si è preso in giro raccogliendo le barzellette su di lui in due libri, il cui introito è andato tutto in beneficenza.

Bene, tutto questo è Francesco Totti! E c’è chi osa toccarlo, cercando di mettere altra benzina sul fuoco sullo scandalo scommesse facendo il suo nome.

Ma davvero credete che il pubblico sia così stupido da credere che un ragazzo d’oro come lui, un ragazzo che dei propri soldi non ha fatto una priorità (altrimenti, avrebbe accettato le offerte dei più grandi club europei invece di rimanere fedele al suo calcistico), un ragazzo che è pulito dentro e fuori, possa tradire i propri tifosi e tutti i veri appassionati del calcio per qualche centinaia di migliaia di euro?

A volte, si dovrebbe punire chi specula sulle notizie, e in particolare su quelle false come queste. Basta che una persona faccia un nome, e chissà a quel pro, e viene fuori lo scandalo che gente senza ritegno vorrebbe venisse alla luce. Mah!

Non ci sono riusciti con un altro grande campione, come Daniele De Rossi, e ora ci provano con il Capitano giallorosso, ma anche questa volta verrete smentiti, e speriamo che finalmente anche chi mente sapendo di mentire venga punito dalla giustizia, aspettando di essere giudicato da una giustizia molto più grande di quella terrena.

Francesco, noi siamo con te!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *