Fruttosio? No grazie

ipertensioneUn recente studio condotto presso l’Università di Denver Colorado Health Sciences Center sostiene, ” che un elevato introito di fruttosio sotto forma di zuccheri aggiunti è significativamente e indipendentemente associato a livelli più elevati di pressione arteriosa, nella popolazione adulta degli Stati Uniti. Un dato senza precedenti nella storia dell’ ipertensione”.

Risulta che la popolazione americana sta consumando,il trenta per cento di fruttosio in più di quanto ha fatto vent’anni fa. Se stai bevendo bibite, mangiando cibi cibi preconfezionati, caramelle o dolcificante al fruttosio, hai un fattore di rischio molto alto di sviluppo di ipertesione o pressione alta. Tutti questi prodotti di solito contengono grandi quantità di sciroppo di fruttosio di mais.

Gli studiosi hanno collegato il crescente tasso di consumo di sciroppo di fruttosio che fanno gli americani  con l’aumento dei tassi di pressione alta e l’obesità, affermando che le persone che hanno mangiato o bevuto più di 74 grammi di fruttosio  al giorno  (l’equivalente di 2,5 bibite zuccherate) aumentano il rischio di sviluppare ipertensione.

Un modo per ridurre il rischio di sviluppare ipertensione arteriosa può essere quella di evitare o limitare l’assunzione di alimenti e bevande che contengono fruttosio di mais.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *