Gattuso non ci sta…”O gioco o vado”

gattusoIl vice capitano del Milan non ci sta… dopo 11 anni di rossonero il mitico Gennaro Ivan Gattuso vuole trovarsi una nuova squadra.

Il motivo? Secondo il centrocampista di Milan e Nazionale, è assurdo che un giocatore come lui debba ridursi a giocare solo quando il compagno di squadra Ambrosini è a riposo o subisce infortuni.

Rino Gattuso ha messo le cose in chiaro “io mi chiamo Rino Gattuso, per carità, gente come Ambrosini e Pirlo stanno giocando benissimo, e gli voglio bene perchè sono grandi amici, ma a questo punto della mia carriera voglio sentirmi importante, voglio giocare in una squadra in cui possa essere “determinante”, “fondamentale”,  in cui possa ancora dimostrare quanto valgo…”

Ringhio vuole quindi una squadra in cui sentirsi ancora fondamentale, cosa che non accade più da qualche anno nel Milan. già dopo la cessione di Kakà, sembrava che il centrocampista dovesse andare a giocare con l’amico Luca Toni al Bayern di Monaco, ma poi non se ne fece niente. adesso sembra arrivato il momento giusto per i tifosi del diavolo di salutare il campione del mondo.

Mister Leonardo ha dichiarato di non aver avuto nessun attrito col giocatore e anzi, di avere con lui un ottimo rapporto; l’ amministratore delegato Galliani ha invece dichiarato che capisce cosa prova il giocatore (“purtroppo col modulo attuale può giocare solo un incontrista alla volta: se gioca Ambrosini sia Flamini che Gattuso devono aspettare in panchina”) e che se eventualmente dovesse essere una necessità del giocatore, a Gennaio si studierà il da farsi…

E’ però chiaro l’intento del giocatore; a 31 anni Ringhio è convinto di non avere più molte occasioni di potersi giocare un posto in nazionale per il mondiale di SudAfrica 2010, sopprattutto se non gioca ne le partite di campionato, ne quelle di Champion’s… e dall’inghilterra nel frattempo arrivano proposte molto interessanti; il Manchester city dei tanti campioni Tevez e Robinho ha bisogno di un giocatore di esperienza come lui.

che Gattuso possa trovare il coraggio di salutare il suo adorato Milan, magari per accasarsi in una squadra inglese ?

e intanto anche il compagno Filippo Inzaghi inizia a digrignare i denti…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *