George Hotz: l’hacker che ha violato i segreti dell’iPhone

Ho crakkato l'I-Phone !Ha 17 anni , l’americano George Hotz , il nuovo eroe degli appassionati di tecnologia.

Il giovane hacker è riuscito nell’impresa di creare grattacapi e preoccupazioni al colosso  Apple sbloccandogli il mitico iPhone e renderlo utilizzabile con le sim di tutti gli operatori.

La scorsa estate, mentre i suoi coetanei passavano ore e ore davanti ai videogiochi, scrivendo sms o inserendo foto su Facebook, George aveva in mente un obiettivo ben preciso: smontare l’iPhone per imparare i suoi segreti e renderli pubblici  prima che la multinazionale di Steve Jobs potesse fermarlo.

E sembra proprio che ci sia riuscito.

Il software realizzato dal piccolo hacker si chiama Blackra1n. Con Blackra1n è possibile sbloccare un iPhone in soli due minuti rendendo le applicazioni non ufficiali in grado di girare sul piccolo gioiello della Apple senza alcun problema.

Cos’altro poteva fare Steve Jobs? Non gli è restato che passare al contrattacco annunciando un rinforzo al reparto sicurezza ed antiviolazione progetti ricorrendo poi alla legge.

Di chi sarà l’ultima mossa vincente ?

2 Comments

  1. Mario 28 Gennaio 2010
  2. Sorrentino Maurizio 30 Gennaio 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *