Giornata universale dell’infanzia: adotta un bambino a distanza

2087-1Giornata Universale dell’Infanzia, è questo l’argomento del giorno, è questo l’evento a  cui Google oggi dedica il suo logotipo giornaliero.

Il 20 Novembre 1954 infatti, l’assemblea generale delle Nazioni Unite adottò la Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo, istituendo di fatto per la giornata di oggi, 20 Novembre, la Giornata Universale dell’Infanzia.

Il 20 Novembre inoltre, corre un altro anniversario riguardante appunto la Giornata Universale dell’Infanzia, nel 1989 infatti sempre la Nazioni Unite firmarono la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia, convenzione che obbliga di fatto tutti i paesi delle Nazioni Unite a rispettare determinate regole sui diritti umani riguardanti appunto i bambini e in generale l’infanzia.

La Giornata universale dell’infanzia, fu anche istituita con l’idea di sensibilizzare le coscienze delle persone  sulle condizioni in cui molti bambini del mondo sono costretti a vivere. Malnutrizione, malattie (tra cui diarrea e poliomelite) e guerre, sono le maggiori cause di morte per i bambini di tutto il mondo, che nonostante la Giornata universale dell’infanzia e l’opera dell’Unicef (l’organizzazione dell’Onu per la tutela dei diritti dell’infanzia), ammontano a 8 milioni all’anno.

Cosa buona, specie per celebrare anche noi la Giornata Universale dell’Infanzia, sarebbe quella di adottare un bambino a distanza (con una cifra ridicola fra l’altro), in un paese del terzo mondo. Io l’ho fatto e posso garantirvi che questo piccolo gesto vi riempierà il cuore di gioia.

Qui sotto vi lascio il link al sito dell’Unicef, e il link al sito dell’associazione onlus (senza scopo di lucro) Movimento Shalom, tramite cui io ho adottato una bambina del Kenya:

beta.unicef.it

www.movimento-shalom.org

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *