Giro in bici nella Sicilia orientale

Un’incredibile esperienza, antiche culture e panorami mozzafiato attraversando la Val di Noto e i Monti Iblei.
Il panorama è molto variegato, infatti il tour condenserà l’aspetto storico e quello naturalistico.

La prima tappa sarà lo splendore naturalistico di Cavagrande, una sorta di Canyon creato e attraversato dal fiume Cassibile. La sorpresa sarà costituita dalle cascate, occasione per fare un rilassante bagno durante il tour.

La storia vi incanterà non appena arriverete a Noto Antica, le cui rovine sono testimonianza della terribile esperienza del terremoto del 1693 che colpì l’intera Sicilia orientale. Visibile la necropli e i resti di un vecchio villaggio.

Proseguite a sud verso Modica. Qui assaggerete la famosa cioccolata modicana, unica al mondo grazie al procedimento di fabbricazione derivante da un’antica ricetta Azteca importata durante la dominazione spagnola.

Non molto distante la meravigliosa Ragusa Ibla, con il suo centro storico.

La natura torna da padrona nella Riserva Naturale di Vendicari, famosa per la bellezza del paesaggio e per attività come il birdwatching.
E poi un bel bagno a Marzamemi, rinomata località di pescatori.

Si conclude in bellezza con uno dei capolavori che la storia ci ha tramandato. Siracusa vi farà assaporare tempi andati e da noi mai vissuti, grazie allo scenario storico del tempio di Apollo, il Teatro Greco, l’anfiteatro romano. Non perdete occasione un giro in bici a Ortigia, l’isoletta che fa centro storico della città.

Perchè il bike tour?

Per vivere da vicino, per toccare con mano natura e storia. Per potersi soffermare ad ammirare tali bellezze senza dover scappare via subito, in estrema libertà…..Una vacanza salutare per mantenersi in forma consigliata a chi ha già esperienza di bike tour. I dislivelli non sono eccessivi, ma se si sceglie la stagione estiva sarà abbastanza dura mantenere il passo.

Non dimenticare di fare attenzione alle differenti condizioni della strada, dal momento che qui non esistono piste ciclabili.
Inoltre, importante è avere una mappa del territorio, crema per il sole, tutto quello di cui hai bisogno per riparare la tua bici e materiale di pronto soccorso.

Buon viaggio!

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *