Google Analytics illegale in Germania

Google AnalyticsGoogle Analytics permette ai titolari di siti web di raccogliere informazioni sui loro visitatori.

Proprio questo particolare lo renderebbe non conforme alla legge tedesca, che sembrerebbe preparare sanzioni pesanti alle aziende che lo utilizzano, secondo quanto apparso in un articolo della Zeit Online.

Il problema sta nel fatto che Google Analytics è utilizzato da circa il 13% dei domini “.de”, tra cui figurano anche importanti aziende farmaceutiche, giornali, organizzazioni politiche.

Perciò sarebbe possibile per chi gestisce tali siti ottenere informazioni di alto valore commerciale sugli utenti, come ad esempio condizioni di salute, orientamento politico, abitudini varie o propensione all’acquisto di determinati generi di consumo. Il punto è che, secondo la legge tedesca, queste informazioni si possono raccogliere previo chiaro consenso da parte dei diretti interessati.

La risposta del colosso Google non si è fatta attendere. L’azienda si è dichiarata “in regola”, appellandosi al trattato Usa-Ue noto con il nome di “Safe Harbour”. Tale trattato in sostanza consentirebbe a Google di utilizzare i negli Stati Uniti i dati statistici raccolti.

Inoltre l’azienda precisa come gli utenti stessi possono evitare di fornire i dati in questione ad esempio non accettando i cookies, impedendo così al sistema di tenere memoria dei dati e stilare profili commerciali personalizzati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *