Google Earth 5.0 Abissi Marini e Macchina del tempo

Il colosso Americano Google ha presentato la nuova versione di Google Earth, la 5.0.

Google Earth è un software che genera immagini virtuali della Terra utilizzando immagini satellitari, fotografie aeree e dati topografici.

La nuova versione di Google Earth, si arricchisce di ricostruzioni storiche, delle mappe tridimensionali di Marte e della possibilità di “navigare” le acque degli oceani con una sorta di sottomarino virtuale.

Ecco il video/guida di Google Earth su YouTube:

Agli utenti sarà possibile “tuffarsi” negli abissi, esplorare i mari protetti, nuotare insieme alle balene e navigare tra i contenuti realizzati da National Geographic, Bbc e Jacques Coustea (tra i più importanti).

I viaggiatori virtuali potranno immergersi nei fondali tridimensionali che includono la maestosa Mid ocean ridge, la montagna sottomarina più estesa del mondo con i suoi 50.000 chilometri di lunghezza.

Ci sono, inoltre,  gli speciali dedicati ai reef più famosi del mondo, ai vulcani sottomarini, ai grandi pesci, la possibilità di monitorare l’inquinamento e le temperature delle acque, e infine monitorare lo scioglimento dei poli o la desertificazione nell’Africa subsahariana.

Un altro strumento innovativo del nuovo Earth è la “Macchina del tempo”, la quale permette di tornare nel passato, cliccando sull’icona dell’orologio, e arrivare fino a dove la disponibilità di immagini satellitari e aeree storiche lo permettono; in alcuni casi, sarà possibile arrivare anche fino agli anni Quaranta, oppure tornare indietro per rivedere le Torri gemelle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *