Google vs Facebook: guerra per le email

Una nuova battaglia per il dominio di Internet si prospetta tra i colossi Google e Facebook: questa volta al centro del contendere c’è il servizio di posta elettronica e di gestione dei messaggi asincroni online.

Ieri, infatti, Facebook, il social network che conta più utenti unici al mondo, ha reso effettivo il suo nuovo servizio di email, precedentemente annunciato da Mark Zuckerberg, Chief Exevutive Officer di Facebook, sfidando così apertamente Gmail, Yahoo! e AOL.

Alcuni analisti hanno storto il naso a tale notizia, poiché i social network sono stati da più parti considerati come il naturale step evolutivo successivo dopo i messaggi di posta elettronica. Tuttavia, l’uso massiccio che gli internauti fanno ancora delle email ha spinto Facebook a cimentarsi anche nel servizio di posta elettronica, naturalmente in ottica di ottenere profitti dalla pubblicità online e di controllare una sempre maggior percentuale del traffico Web.

Quali saranno le principali particolarità del servizio di posta elettronica targato Facebook? In linea con la casa madre, sarà più social rispetto a Gmail, il servizio analogo di Google, che vanta però altri vantaggi tecnici, tra i quali lo spazio offerto in termini di byte. Che significa che sarà più social? Che sfrutterà i contatti che l’utente ha già su Facebook, consentendogli di organizzare la sua rubrica di conseguenza, dividendo in gruppi, distinguendo tra chi è online e chi no, ed altre opzioni. Gli indirizzi di posta elettronica saranno del tipo @facebook.com.

Staremo a vedere quanto prenderà piede tra gli internauti questa novità di Facebook, soprattutto in Italia, che in termini di utenti è uno dei paesi percentualmente più importanti e rappresentativi per il social network.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *