Gran premio di Monza: La prima in Ferrari di un Fisichella in affanno

fisichella-ferrariIeri, sul circuito di Monza si è disputata la tredicesima prova del mondiale di Formula 1. La gara ha riservato non poche sorprese: in avvio grande partenza di Raikkonen chiuso all’esterno da Louis Hamilton che mantiene la prima posizione.

Non c’è grande battaglia durante la corsa poichè il talentuoso inglesino scappa e Raikkonen ed un superlativo Sutil in Force India non riescono ad agguantarlo. Fisichella nelle retrovie effettua una buona partenza, ma poi la verve iniziale del pilota romano viene a mancare e continua del suo passo per tutta la gara. Inizialmente dietro i battistrada, con un passo più lento, si collocano le due Brawn Gp di Barrichello e Button. Sembra non possano lottare per la gara, ma la solita magnifica strategia di Ross Brawn che si inventa una sola sosta ai box per i suoi, regalerà loro l’arrivo in parata.

Dopo il valzer dei pits-stop le due Brawn balzano in testa e ci resteranno fino alla fine, solo un indomito Hamilton proverà a raggiungere Button nei giri finali, ma all’ultimo giro incoccierà contro le barriere a causa della perdita di controllo del retrotreno.

Vince Ruben Barrichello davanti a Jenson Button e Kimi Raikkonen, questo è il podio di Monza, Fisichella giunge nono, ai margini della zona punti. Per il brasiliano è la seconda vittoria in questo campionato e la undicesima in carriera, ora è soltanto a 14 punti dal compagno di scuderia. I piloti della Brawn sono rimasti i soli a giocarsi il mondiale grazie all’uscita di Webber tamponato da Kubica al primo giro e di Vettel (8°) mai in luce nei 3 giorni monzesi; per i due della Red Bull il distacco diventa incolmabile.

GIANCARLO FISICHELLA

Il pilota romano ex Force India ha vissuto un week-end altalenante, alternando buone prestazioni ad errori dovuti probabilmente alla poca conoscenza della macchina, delle sue ragolazioni e dei suoi segreti. Sicuramente l’incidente delle libere del Sabato mattina alla parabolica non lo ha aiutato a trovare il giusto assetto ed a provare per un buon numero di giri.

Fisico” si sente comunque sicuro di se e tenterà di rifarsi a Singapore come ha già personalmente affermato.

Il popolo ferrarista è in attesa di grandi risultati, che sono mancati in questa stagione. Tra due settimane il circo della formula 1 si sposta a Singapore, al prossimo gran premio!

Michele

One Response

  1. marco 16 settembre 2009

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *