Guardare l’arte fa bene ?

Quando per la scienza l’arte diventa un medicinale

In molti sicuramente si chiederanno se l’arte fa davvero bene alla salute e se , anche per i non esperti , l’approccio con opere di qualsiasi genere possa riempire vuoti intimi e personali .

A confermarlo  non sono solo i grandi appassionati di arte , che trovano in essa tranquillità e appagamento , ma anche grandi enti nazionali che operano sul territorio per la salute e per la cultura.

Arriva lo studio condotto dal’ Humanitas (gruppo ospedaliero italiano per la salute)  in collaborazione con il museo del Novecento  di Milano che conferma come l’arte , abbinata ad uno stile di vita sano , può davvero  mostrare grandi benefici a livello psicofisico. 

Ma in cosa aiuta davvero l’arte?

Secondo gli studi condotti l arte possiede benefici  immediatamente  riscontrabili:

 

Aiuta  a provare empatia, condividere sentimenti e a comprendere se stessi ;
Aiuta  la memoria , utile per  ricordare contenuti e caratteristiche dell opera da riconoscere presa in considerazione; aiuta ad alleviare il dolore , perché le opere d’arte sublimano  gli aspetti più oscuri e negativi della vita dell uomo e della sua storia. A livello psicofisico  sicuramente le sensazioni possono risultare soggettive ma su un indagine campione si è anche appurato che la conoscenza  artistica  aiuta a crescere e socializzare in un contesto ostile alle nostre capacità da “macchine sociali”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *