Harvard e gli IgNobel:gli “antinobel” per ricerche assurde e divertenti

Sapevate che ogni anno da oltre vent’anni corre di pari passo al premio Nobel l’antiNobel ovvero l’IgNobel?

Dal 1991 durante una cerimonia di gala al Sanders Theatre di Harvard University vengono premiate le ricerche scientifiche ritenute quantomeno assurde e divertenti ma che hanno una valenza scientifica nonchè sono state pubblicate su riviste tematiche di tutto punto.

Ogni anno viene stilata una lista che premia ogni categoria  che spazia dalla matematica alla biologia che vede protagonisti scienziati di tutto il mondo.

Tra le ricerche che hanno ricevuto questo premio risultano ad esempio quella che ha stabilito che le tartarughe dai piedi rossi non sbadigliano, come quello di una spray al wasabi che contiene la giusta quantità di prodotto per permettere il risveglio veloce di un uomo e farlo scappare in caso di incendio.

Ancora uno studio scientifico ha dimostrato che se su una strada ghiacciata si mettono i calzini sulle scarpe si scivola  di meno e che un certo tipo di scarafaggio ama accoppiarsi con una particolare bottiglia di birra.

Sulla rivista “Annals of improbable Research” vengono pubblicate tutte le  queste ricerche che anche se improbabili fanno sorridere ma anche pensare.

Ig Nobel per la” pace “ è andato al sindaco di Vilnius che per combattere il parcheggio delle auto in divieto di sosta le ha schaicciate con un carrarmato.

Fanno parte delle ricerche insignite quella che ha visto che trattenere la pipì possa essere d’aiuto per decisioni importanti ed ancora si è visto come possa aumentare l’efficienza di una pubblica amministrazione attribuire  a caso le promozioni.

Altre ricerche improbabili riguardano il fatto che  i maiali hanno un orgasmo di mezz’ora , che le impronte della lingua sono come le impronte digitali diverse da uomo ad uomo.

Insomma a detta della commissione che individua le ricerche meritevoli di questi premi sono tantissime le richieste ed ogni anno sembrano aumentare.

Tantissime sono le ricecrche che fannon parte di questi studi particolari come ad esempio quella in cui si è dimostrato che il 50 % delle stampanti si rompe perchè qualcuno si fotocopia il sedere oppure quella che ha visto e rilevato che il 30 % delle persone che cercano compagnia in realtà è sposato e cosi via…

Chissà cosa ci riserverà ancora il furturo staremo a vedere.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *