I giovani italiani hanno già bisogno dell’andrologo

androlife_sterilita_maschile

Un buon 30% di giovani italiani under 35 ha problemi andrologici e significativi fattori di rischio di infertilità.
Spesso ciò è dovuto a stili di vita no salutari, che influenzano in maniera negativa la capacità di procreare dell’uomo, si pensi alle condizioni di sovrappeso se non di obesità, il sempre più frequente uso di droghe e l’elevata propensione al consumo spropositato di alcol e fumo.  I dati emergono dalla campagna di prevenzione Androlife svoltasi nel 2012 e sono stati presentati oggi per il lancio della campagna 2013, voluta dalla Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità.

I dati della campagna precedente dicono che il 38% dei giovani è sovrappeso o peggio obeso, il 14% ha problematiche sessuali, il 15% ha infezioni del tratto genitale, il 33% soffre di varicocele.
Per fornire un aiuto a chi soffre di problematiche andrologiche, ma anche a chi desidera prevenirle, il progetto Androlife mette a disposizione visite andrologiche gratuite prenotabili dal 16 al 19 marzo online sul sito www.androlife.it o tramite il numero verde 800-100-122.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *