Ibrahimovic è pronto, torna in Nazionale

Dopo il suo annunciato ritorno a luglio, ed agosto, in un comunicato stampa, Zlatan Ibrahimovic è pronto per debuttare nella prima gara ufficiale alla qualificazione di Europa 2012 ( Svezia-Ungheria).

Lo svedese aveva perso lo stimolo della nazionale dopo la mancata qualificazione nel mondiale africano, e la scarse prestazioni con il Barcellona.

Con l’arrivo del nuovo ct  Erik Hamren,  sono tornate nuove emozioni. Ecco le dichiarazioni riguardo la Nazione che, possiamo dire, non ha sempre rispettato: “E’ un onore indossare la maglia della Svezia“, aveva detto l’attaccante del Milan a luglio prima dell’amichevole vinta 3-0 (suo il primo gol) con la Scozia, “Per giocare in Nazionale servono gli stimoli.

Mi mancava la maglia della Svezia, ho voglia di giocare per la gente svedese e di indossare questa maglia. Voglio vincere come qualsiasi altro giocatore o componente dello staff tecnico“.  Nella Svezia vanta 63 presenze e 23 reti.

Dopo l’arrivo di Ibra in casa rossonera, e la convocazione con la sua nazionale, il giocatore è deciso a tornare ad i livelli di quando giocava nell’Inter e di far sognare le sue squadre.

L’allenatore del Barcellona, Pep Guardiola indica responsabile della penosa stagione Ibrahimovic stesso, e dopo il trasferimento del giocatore a Milano,  Pep, lo saluta con un freddo e semplice “Ciao“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *