Il calcio italiano è uscito dalla crisi?

Ormai da quasi un decennio si parla di crisi del calcio italiano. I club nostrani come Milan, Inter e Juventus non sanno più farsi rispettare in europa e la nazionale è uscita nella fase a gironi degli ultimi due mondiali.

Cosa è successo?

Soldi spesi male

Semplice, è successo che nel momento in cui eravamo i migliori del mondo non ne abbiamo saputo approfittare. Negli anni novanta, quando il pallone viveva il suo periodo migliore, i dirigenti italiani preferivano spendere l’immenso mare di soldi dei diritti televisivi per i cosiddetti “botti di mercato”. Arrivavano nel nostro campionato tutti i migliori giocatori del mondo, però non pensavamo al futuro.

Mentre noi ci impressionavamo di fronte ad un grande acquisto, le altre nazioni pensavano a garantirsi un futuro e lo facevano costruendo nuovi stadi e dando vita a nuovi vivai.

La scelta di puntare sui giovani ha portato la Spagna a dominare con le squadre di club negli ultimi anni e di vincere due europei ed un mondiale in quattro anni e la Germania a dare lezioni di calcio e di programmazione del futuro a tutto il mondo e soprattutto a noi italiani.

Speranze per il futuro

Juventus, Serie A

Juventus, Serie A

Forse però adesso qualcosa sta cambiando e lo dimostrano i risultati ottenuti dalle squadre italiane nelle competizioni europee della stagione 2015/2016, soprattutto Fiorentina e Napoli arrivate in semifinale di Europa League e addirittura la Juventus di Massimiliano Allegri in Finale di Champions League. Risultati che fino all’anno scorso sembravano impossibili.

C’è da dire che i successi appena citati probabilmente sono state più merito delle singole dirigenze che del movimento del calcio italiano. Ciò che conta, però, è che qualcosa si sta muovendo e lo dimostrano anche gli investitori stranieri che da qualche anno stanno arrivando nella Serie A, su tutti James Pallotta alla Roma, Erick Thohir all’Inter e Mr Bee Taechaubol al Milan.

Che dire, la Serie A 2015/16 è alle porte e noi speriamo che il nostro ritorni ad essere ciò che era prima, il campionato più bello del mondo.

Fonte: bottadiculo.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *