Il diabete

Oggigiorno si sente sempre più parlare di Diabete.  Proviamo, quindi, ad analizzare un attimo la patologia.

Il diabete è una patologia multifattoriale con componente Autoimmune che colpisce il Pancreas. Vi sono diverse forme della patologia, di rilevanza sono il Diabete Mellito di tipo 1 e quello di Tipo 2.

La patologia, come già detto, colpisce il Pancreas che si ritrova nella difficoltà a produrre insulina, ne produce poca oppure non ne produce per niente. Questo accade perché delle zone dell’organo deputate alla produzione dell’Insulina vengono distrutte, le isole di Langerhans.

La patologia causa un danno metabolico nel controllo della glicemia nel sangue, vale a dire la quantità degli zuccheri assimilati con la dieta. Questo porta ad una serie di complicanze a breve e lungo tempo, che possono portare anche alla morte se trascurate.

La diagnosi si fa con un semplice prelievo di sangue in cui venga dosata la Glicemia, che non deve superare i 126 mg/dl a digiuno. In casi dubbi e per conferma si esegue poi un test specifico, il carico orale di glucosio seguito da prelievi seriali. A queste analisi di routine si aggiungono poi una serie di esami più specifichi di secondo livello.

Analizziamo brevemente i due tipi di diabete mellito.

Il tipo 1 è caratterizzato da una totale distruzione delle Isole di Langerhans e quindi la totale incapacità di produrre Insulina. Ne deriva un livello di glucosio nel sangue elevato costantemente e che va trattato con l’assunzione di insulina per via parenterale. Questa è la forma più grave del diabete.

Esiste poi la forma di tipo 2 in cui il pancreas ha una capacità residua variabile di produrre insulina. Anche la terapia cambia. Solitamente nelle forme lievi si utilizzano farmaci orali che stimolino la produzione o che permetta alla poca insulina presente di lavorare meglio. Queste terapie funzionano meglio se il paziente viene educato ad una dieta adeguata con scarso apporto di zuccheri e con adeguata attività fisica.

Molte le linee di ricerca che proseguono sulle cure del diabete, cosi come per quel che riguarda le misure di assunzione dei farmaci.

In entrambi i tipi di diabete è comunque consigliato seguire una dieta adatta alla patologia e a questa associare sempre l’esercizio fisico. Queste misure permettono di prevenire alcuni problemi secondari legati alla patologia diabetica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *