Il mercato del plexiglass a Brescia sempre più affollato, ma anche efficiente

Come avviene quasi sempre ogni anno nel mese di luglio, gli “economisti” di ogni settore prendono a riferimento il proprio mercato e tirano le somme della situazione attuale, e quella del passato, confrontandole nei soliti aspetti di rilevanza: fatturato, crescita, andamento dei prezzi, andamento della domanda interna e di quella estera, salute delle aziende, eccetera.

Uno dei mercati più interessanti da analizzare oggi nel panorama economico italiano è quello del plexiglass a Brescia.

Infatti, se il mercato veneto (del plexiglass e affini: lavorazione plexiglass, produzione arredi, cubi, targhe, teche ed espositori in plexiglass) è noto per la serrata competizione sui prezzi che viene fatta continuamente dalle aziende che vi operano, il mercato bresciano è un po’ più ossigenato sotto questo punto di vista ma non meno movimentato.

Si parla di circa un anno fa quando, proprio chi cercava qualcuno che si occupasse di lavorazione plexiglass a Brescia, ha perso di colpo uno degli operatori principali. La stessa azienda che, una volta chiusa per ferie non ha mai più riaperto, è stata acquisita nei primi mesi del 2015 ed è appena ritornata operativa, anche se ormai oltre la metà dei clienti sono andati persi in quanto, non avendo più un fornitore di plexiglass, si sono dovuti rivolgere altrove.

Questo evento, ha contribuito a portare un po’ di fatturato fresco a tutti gli altri operatori della provincia che, numeri alla mano, non sono più di 5 e fatturano globalmente qualche milione di euro. Il discorso cambia, invece, se prendiamo in considerazione anche tutte quelle aziende, specializzate in altri ambiti, ma che si inseriscono ugualmente nel mercato della lavorazione plexiglass a Brescia.

Rispettando la tendenza tutta italiana di arrabattarsi facendo “tutto per tutti”, infatti, ogni azienda dotata di macchinari poliedrici, seppur specializzata in settori talvolta diametralmente opposti a quello del plexiglass, si occupano ugualmente della lavorazione di questo materiale in base a ciò che il proprio parco macchine permette: taglio laser, piegatura, incollaggio.

Un esempio, sono le aziende che si occupano di insegnistica che, dotate di piegatrici per lamiera, usano le stesse piegatrici anche per eseguire pieghe su lastre di policarbonato. Un altro esempio possono essere le aziende di packaging o di lavorazione dell’acciaio che usano le proprie macchine di taglio laser per tagliare lastre di plexiglass; la stessa cosa succede anche con le falegnamerie che, spesso e volentieri, tagliano policarbonato e plexiglass con le proprie frese per legno.

Insomma, quando si parla di plexiglass a Brescia la situazione è piuttosto intricata ed è per questo motivo che, pur essendo venuto meno un’operatore di medie dimensioni, la distribuzione di questo parco clienti a tutte le altre aziende non è comunque sufficiente per migliorare i conti di ognuna.

Da circa un mese, inoltre, si è inserito sul mercato del plexiglass e derivati bresciano anche un nuovo operatore che è entrato letteralmente a gamba tesa rispetto al business delle altre aziende.

Si tratta di un brand fondato da consulenti esperti nel settore che promette di raggiungere il successo garantendo ai clienti la massima convenienza.

Raccolgono richieste di preventivo, le girano alle aziende realmente specializzate in quel tipo di lavorazione, e poi inoltrano al cliente solo la più conveniente. Nulla di particolarmente innovantivo, se non il fatto che, il settore del plexiglass e della lavorazione plexiglass, è talmente intricato che, spesso e volentieri, le aziende prendono in carico lavori che non sono in grado di eseguire e per cui sono obbligate a ricorrere all’esternalizzazione (con relativi aumenti di prezzo e ricarichi degli intermediari). In questo modo, Il progetto che ora funziona sottoforma di prototipo solo sul mercato bresciano, potrà presto essere esteso a tutte le altre province italiane, sempre rimanendo nel settore del plexiglass.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *