Il periodo migliore per una vacanza a Marsa Alam

vacanza a Marsa Alam

La perla del Mar Rosso si rivela una meta accogliente in ogni stagione, grazie a un clima davvero favorevole, ideale per una vacanza tra abbronzatura e scoperta dei luoghi storici

Sole, mare e sabbia: queste sono le premesse di una vacanza in Egitto e, in particolare, in quel particolare tratto finale del deserto del Sahara che va a baciare il Mar Rosso, all’intersezione del Tropico del Cancro. È proprio qui che, negli ultimi venti anni, si è fatta strada una località in particolare, Marsa Alam, diventata oggi una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo (tanto che alcuni negozi e boutique espongono i cartelli non in lingua araba, ma direttamente in russo e inglese). Gli ingredienti di questo successo non sono per nulla segreti: clima caldo lungo tutto l’anno, ma decisamente sopportabile, coste sabbiose e acque chiare e calde, dove domina la splendida e coloratissima barriera corallina, con tutta la fauna cui dà rifugio.

La vacanza per tutti. Non a caso, Marsa Alam è stata definita il paradiso dei diver: qui tutti gli amanti del mare e delle immersioni, anche i meno esperti, possono trascorrere delle ore di divertimento, nuotando tra i pesci tropicali e scorgendo ed esplorando relitti sommersi. Chi invece preferisce restare con la testa “asciutta” può partire per un safari a dorso di cammello o di un veloce quad, pernottando magari in un vero accampamento nomade in pieno deserto. I novelli Indiana Jones non trascureranno la possibilità di organizzare delle gite di un giorno, disponibili da ogni grande resort dell’area, a Luxor e a Il Cairo, luoghi imperdibili per gli amanti di archeologia e storia, camminando sulle orme dei faraoni nella Valle dei Re o facendo una crociera lungo il fiume Nilo. C’è da aggiungere altro? Ecco: snorkeling, kite surf, windsurf, attività da spiaggia… oppure trascorrere semplicemente qualche ora in spiaggia, riposando e lasciando i pensieri a casa, in riva al mare cristallino e baciati dal sole caldo egiziano.

Il meteo sorride. Il sole, appunto, è uno dei fattori chiave per una vacanza marina, lo sappiamo tutti: cosa c’è di peggio che incappare in giornate nuvolose o addirittura esser costretti a restare chiusi in stanza a causa di un temporale? Ebbene, anche in questo caso la natura ha reso Marsa Alam una meta fortunata, perché qui il meteo è assolutamente favorevole: la presenza del deserto, infatti, assicura un clima caldo e maggior stabilità, anche rispetto a località rinomate come Sharm el Sheikh e Hurghada. In pratica, le temperature di Marsa Alam sono generalmente alte durante tutto l’anno, anche nel periodo invernale, e le medie variano dai 22 gradi di gennaio alle punte di 40 gradi che si registrano in agosto, mentre le notti sono decisamente più fresche e miti.

Statisticamente, la temperatura massima record è stata segnata a maggio del 2010 con il +45°, mentre il 3 gennaio 2008 il termometro è sceso al suo livello più basso, addirittura solo 5 gradi. Per avere maggiori informazioni ed essere sempre aggiornati sul meteo, comunque, conviene consultare le pagine realizzate dai Resort dell’area, come quella del Gorgonia Beach (www.gorgoniabeach.com/it/faq/meteo-marsa-alam/).

Poche piogge. Passando a dare uno sguardo alle condizioni delle stagioni, le estati in riva al Tropico si rivelano ovviamente calde, ma la brezza marina (Marsa Alam è una zona molto ventilata) mitiga e annulla gli effetti dell’afa e contribuisce ad abbassare l’umidità, rendendo quindi piacevole anche l’esposizione per l’abbronzatura; generalmente più secchi sono invece i giorni alla fine del mese di giugno, perché in quel periodo il sole è proprio a picco sull’area. Di inverso, altro momento ideale per le vacanze sono gli inizi di primavera e inverno, nonché la fine dell’autunno, soprattutto per chi ha la possibilità di variare il periodo delle proprie ferie. Anche perché di solito non bisogna preoccuparsi delle piogge, circoscritte al massimo a un paio di giorni all’anno, con fenomeni leggeri e di breve durata (ma non mancano rari e temporanei episodi di rovesci più intensi). Per quanto riguarda il mare, infine, vale quanto detto prima: è abbastanza caldo tutto l’anno, con medie che vanno dai 22 ai 29 gradi, quindi assolutamente godibile per un bagno in ogni occasione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *