Il Progetto sociale “Mi piace di cuore” aiuta le società sportive paralimpiche

Quando le buone azioni sono gratis: un “like” allo sport paralimpico

A Natale siamo tutti più buoni e pronti a un’azione positiva verso gli altri, alcune poi non richiedono soldi ma solo qualche minuto, il tempo di un “like” su Facebook. È il caso del contest “Mi piace di cuore”, un’iniziativa sociale di CIP e CONI del Veneto sostenuta da Ascotrade, azienda trevigiana di fornitura di servizi energetici, che raccoglie fondi per supportare le società sportive che praticano discipline paralimpiche e sensibilizza i cittadini sulle realtà e gli atleti presenti nel territorio.

Il contest, avviato il 23 settembre, ha registrato numeri record: 2200 mi piace nella pagina, 13.800 utenti coinvolti per una portata totale di 267.500 persone. C’è tempo fino al 6 gennaio; tutti possono votare sulla pagina Facebook il loro progetto preferito tra quelli presentati e consentire alle società sportive di vederlo finanziato.

Le 25 società venete iscritte (affiliate alla Federazione Sportiva Paralimpica o ad una Disciplina Sportiva Paralimpica), grazie ai “mi piace” raccolti sul proprio post di presentazione possono aggiudicarsi una quota del montepremi messo in palio da Ascotrade (le prime 3 classificate si divideranno il 75% della somma raccolta grazie ai nuovi contratti Forza Doppia luce + gas nel mercato libero dell’energia tra il 15 settembre e 31 dicembre 2013, incrementata dalla base di 10 mila euro stanziata in partenza da Ascotrade).

“E’ bello vedere come la gente si sta sempre più avvicinando a noi – dichiara Oscar De Pellegrin (2 ori e 4 bronzi alle Paralimpiadi, carabina e tiro con l’arco) tra i testimonial dell’iniziativa. – E’ un premio a grandi sforzi e alla dedizione di tutti gli atleti paralimpici che tengono in alto l’onore del tricolore nelle varie competizioni. Il successo del progetto “Mi piace di cuore” ne è ulteriore prova e faccio un plauso ad Ascotrade che l’ha promosso e finanziato e a Cip e Coni del Veneto che l’hanno affiancata. E’ un sistema intelligente per premiare le società più radicate e innovative e avvicinarle al territorio.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *