Il sinodo sulla famiglia di Papa Francesco e il coming out di Monsignor Charamsa

Oggi il sinodo della famiglia ha inizio in piena bufera della dichiarazione di Monsignor Charamsa, sono gay ed ho un compagno.

Il Papa apre ufficialmente i lavori per il sinodo della famiglia dichiarando come la figura dell’uomo debba essere il pilastro della famiglia, il supporto fondamentale.

Monsignor Charamsa nel giorno del coming out

Il vaticano dichiara come irresponsabile il coming out del Monsignor Charamsa che dichiara di essere gay e di non voler nascondere l’amore nei confronti del suo compagno.

Il Papa non si esprime ancora nonostante si sia scatenato l’inferno nei palazzi del Vaticano e tutti i principali giornali mondiali parlano di questa confessione del Monsignore.

Il Monsignore di 43 anni  polacco, ma da diciassette anni residente in Vaticano ha dichiarato che lascerà a breve il convento romano dove ora risiede per andare a Barcellona con il suo compagno dove vuole vivere una vita normale senza vincoli religiosi e dichiara si troverà un lavoro e tutto questo lo farà a brevissimo dato che è già in possesso dei biglietti.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *