In arrivo il certificato medico telematico

Grosse novità per i certificati medici che attestano la malattia dei lavoratori.

A partire dal 19 giugno di questo anno, sarà lo stesso medico o dalla struttura sanitaria pubblica che rilascerà il certificato trasmettendolo telematicamente al’INPS, che a sua volta ricevuto il certificato lo invia immediatamente sempre per via telematica all’amministrazione di appartenenza del lavoratore.

Ad annunciare la novità del certificato medico telematico, è stato il ministro per l’innovazione Brunetta e quello della salute Fazio.

Meno problemi per il lavoratore che risparmierà tempo ed i soldi della raccomandata, e meno costi per l’INPS quantificabili in 500 milioni di euro risparmiati e di circa 100 milioni di documenti cartacei. Inoltre l’azzeramento dei tempi di trasmissione dei certificati consentirà una verifica immediata sullo stato di malattia del lavoratore.

Ma … fatta la legge trovato l’intoppo. “Al momento non e’ ancora attiva la possibilità di fare i certificati di malattia online“. Lo dice la Federazione nazionale Ordini medici, Fnomceo, per bocca del segretario nazionale Giacomo Milillo. Il problema deriva dai problemi di connessione che ci sono nel nostro Paese, dove manca ancora la banda larga”.

Per questo motivo, conclude Milillo, “anche da noi c’e’ bisogno di un tempo fisiologico, come in tutti gli altri Paesi”, prima dell’avvio definitivo ed efficace del progetto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *