In dubbio il sequel di Avatar

Brutte notizie per gli amanti del magico mondo di Pandora: le ultime dichiarazioni del visionario James Cameron mettono in dubbio la possibile produzione di un nuovo capitolo della saga dei Na’vi.

A quanto pare, il genio di Kapuskasing sarebbe tentato da una nuova scommessa, che andrebbe realizzata con le medesime tecnologie, e dovrebbe arrivare sui grandi schermi tra non meno di quattro anni. Battle Angel, annunciato adattamento della serie di manga di Yukio Kishiro(Alita l’angelo della battaglia), sarebbe al momento il miglior antagonista del colossal più visto e apprezzato di tutti i tempi.

Cameron avrebbe già preso in esame una prima stesura del copione, firmata, secondo il motto “squadra che vince non si cambia”, da Laeta Kalogridis, suo collaboratore già allo script di Avatar.  interessanti sarebbero anche gli spunti offerti dal manga di Kishiro, che bene potrebbero adattarsi con le acute doti di denuncia subliminale dello stesso Cameron, comun denominatore ed elemento distintivo dei suoi successi.

Incentrata sulle avventure di una ragazza cyborg priva di memoria, la storia si dipana tra digressioni filosofiche sull’umanità e tra i tentativi della protagonista di ricordare il suo passato, la sua vita da donna, prima del trapianto celebrale col quale hanno avuto inizio i suoi giorni da robot. il contenuto emozionale è forte, e non v’è dubbio, che nelle mani di Mr Colossal, sarebbe ben modellato. Avatar 2 contro Battle Angel. Arbitra James Cameron.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *