Infarto: in crescita la percentuale di donne colpite

Sono in aumento i casi di infarto tra le donne. La notizia arriva in seguito ad una ricerca effettuata dalla Onlus Human Health Foundation di Spoleto, dopo essere stata pubblicata sulla rivista Aging Clinical Experimental Research.

Nel periodo compreso tra il 2001 al 2005,  gli infarti  sono aumentati del 22% nelle donne tra i 45 e 64 anni.

L’incidenza è ancora più alta nelle donne con più di  75 anni. Infatti si è registrata una  crescita  di casi di malattie cardiache e di ricoveri pari al 36% nelle donne ultrasettantacinquenni.

In sintesi, tra il 2001 e il 2005, l’aumento dei casi di infarto è stato del 17,2% negli uomini e del 29,2% nelle donne.

I ricoveri per infarto sono stati maggiori per gli  uomini tra i 45 e i 64 anni (29.900 casi nel 2005) e per le  donne con età superiore ai 75 anni  (26.500 casi).

Si sono individuati anche i fattori che incidono negativamente sulla salute del cuore delle donne negli negli ultimi 40 anni, come, ad esempio, fumo, stress, e mancata attenzione all’alimentazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *