Iniziata la stagione NBA: sarà una finale Kobe VS LeBron?

Partita la stagione 2010/11 della NBA, il basket di serie A, quello a stelle e strisce.

Gli occhi sono tutti puntati verso la Florida, dove i Miami Heat, dopo essersi aggiudicati il colpo più grosso del mercato dei free-agent, LeBron James, e un altro ottimo elemento sotto canestro come Chris Bosh, sono chiamati a rispettare le frementi attese dei tifosi e dei media e a raggiungere almeno la finale per sfidare i campioni dei Los Angeles Lakers, guidati dal solito Kobe Bryant.

Tutto il popolo del basket USA (e non solo) da anni gradirebbe il finale epico: Kobe vs LeBron in finale NBA. Che sia questo l’anno buono?  Beh i favoriti ad Ovest sono nettamente loro, i Lakers.

Nonostante l’incognita Bynum (ancora infortunato a inizio stagione), nessuna squadra dal Texas al Pacifico pare potersi avvicinare ai gialloviola.

Ridimensionati i Suns a causa della perdita di Amare Stoudemire (trasferitosi a New York), le più accreditate per raggiungere LA in finale di conference sono gli Oklahoma City Thunder di Westbrook e soprattutto di Kevin Durant, astro nascente della Lega e MVP dei Mondiali giocatisi in Turchia a settembre, i Denver Nuggets di Billups e Melo

Anthony e i soliti Spurs. Nessuna di queste tre franchigie sembra però avere tutti i requisiti per battere i Lakers di Phil Jackson in una serie di play-off: i Thunder e i Nuggets per mancanza di organico ed esperienza, gli Spurs per via dei costanti acciacchi fisici che tormentano le loro stelle.

Molto più competitiva e divertente la conference orientale: oltre agli Heat, che comunque avranno bisogno di tempo per trovare l’amalgama giusta, ci sono anche altre squadre che possono e devono puntare ad arrivare in finale NBA.

Senza dubbio i Boston Celtics, vice-campioni in carica (a maggio si sono arresi ai Lakers solo a Gara7), con i soliti big-three (Allen, Pierce e Garnett), uno Shaq in più in ottica Howard e Gasol-Bynum e un Rondo in procinto di diventare il miglior play della Lega; sicuramente anche gli Orlando Magic del centro più dominante della NBA, Dwight Howard.

A loro è sempre mancato qualcosa negli ultimi anni per arrivare fino in fondo, ma i numeri per farlo ce li hanno.  Insomma, gli ingredienti per una stagione epica ci sono. Non resta che gustarsela. I love this game…  Riportiamo le quote di William Hill per le favorite al titolo di squadra campione NBA:

1. Miami Heat – 2,87

2. LA Lakers – 4,00

3. Boston Celtics – 9,00

4. Orlando Magic – 11,00

5. Oklahoma City Thunder – 15,00

6. Chicago Bulls – 17,00

7. Denver Nuggets – 21,00

8. Dallas Mavericks – 23,00

9.  San Antonio Spurs – 26,00

Portland Trail Blazers – 26,00.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *