Inter campione d’Italia. Sampdoria in Champions League

Tanta tensione, ma nessuna sorpresa. Alla fine di una lunga cavalcata si conclude la stagione di calcio 2009/2010 e l’Inter è campione d’Italia.

I tifosi romanisti hanno coltivato l’illusione della grande impresa fino alla fine del primo tempo, in cui, forti del vantaggio sul Chievo e grazie al pareggio dell’Inter sul campo del Siena, erano virtualmente campioni d’Italia.

Nel secondo tempo però l’inter ha avuto ragione di un Siena coriaceo, ma che non ha fatto altro che difendersi per buona parte della partita. Il ventiduesimo gol del principe Milito ha spianato la strada allo scudetto per la compagine nerazzurra e alla festa per i relativi tifosi.

A nulla è valso lo sforzo della squadra giallorossa che ha comunque il merito di averci creduto fino alla fine, ma che paga pesantemente la sconfitta interna contro la Sampdoria a poche giornate dalla fine. Nessuna sorpresa nemmeno per l’assegnazione dell’ultimo posto per la prossima Champions League, nonostante anche qui, alla fine del primo tempo il Palermo coltivasse il sogno grazie al gol di Cavani che dava il temporaneo vantaggio sull’Atalanta.

Nel secondo tempo però il solito Pazzini segnava il gol che regalava la storica qualificazione alla Sampdoria sebbene la squadra siciliana riuscisse in extremis a portare a casa la vittoria per 2 a 1.

Foto: it.eurosport.yahoo.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *