Intervista a Nicole Cesareo sull’evento Minerva beach party

11426469_10206188310922995_303072600_n

Il 30 luglio è in programma un grande evento vip al Grand Hotel Imperial di Forte dei Marmi: il Minerva beach party. Tanti e illustri ospiti per una serata che si preannuncia stellare: il deejay Albertino, Circo Nero, Federico Scavo e Joe T Vannelli. Ci sarà l’esibizione live di Andrea Casta e l’animazione Circo Nero. Noi abbiamo intervistato la cantante Nicole Cesareo, che diversi mesi fa realizzò la colonna sonora del progetto Violence not Love di Laura Gorini, per saperne di più.

Nicole… Come è nata l’idea di questo evento?
Decidere su cosa improntare l’evento quest’anno è stato veramente difficile, non tanto per l’organizzazione in sé, quanto per la scelta del cast. Sicuramente l’idea è nata dall’evento realizzatosi l’anno scorso (Bob Sinclar) e dalla passione che ho riscontrato nell’organizzarlo.
Con quale criterio hai scelto il cast?
Io e i ragazzi con cui collaboro (Glauco Ghelardoni GROUPs ) abbiamo deciso quest’anno, a differenza dell’anno scorso, di dare maggior rilievo ad artisti italiani che hanno sia fatto il passato della musica dance house, sia il presente e sicuramente il futuro. Ad oggi il cast per quanto riguarda la line Up musicale è ancora oscuro… Ma se posso darti un’anticipazione posso citarti Radio Deejay. Per quanto riguarda l’animazione abbiamo pensato ad una cosa ormai molto famosa in tutta Europa, il Circo Nero. 16 artisti circensi che si esibiranno tra giochi di aria, fuoco e acqua a ritmo di musica per tutto il set dei TRE (attenzione nuova anticipazione) dj.
Molta musica disco… Credi che in Italia sia il must musicale oggi?
Credo che ad oggi la musica che più spinga nei locali sia l’house, non troppo spinta e pur sempre commerciale. In grado di far divertire tutti e soprattutto di tutte le età. Il cast scelto regalerà sicuramente grandi emozioni a un target molto elevato, come già detto l’evento è segnato dal passato, dal presente e dal futuro.
Da cantante ed esperta di musica come giudichi la scena musicale italiana in linea generale?
Esperta? Esagerata! Purtroppo con il Paese in recessione è ancora più difficile che i nuovi artisti trovino il loro spazio, le case discografiche investono poco al giorno d’oggi. È molto più semplice trovare l’artista con il suo progetto pronto e soprattutto con la sua immagine già costruita. Motivo per il quale dico a tutti i giovani d’oggi di investire il più possibile su se stessi se credono veramente nel loro sogno, così, forse, troveranno spazio nella scena musicale. Senza dimenticare ovviamente il fattore più importante: il talento.
Avresti mai voluto partecipare a un talent?
No, non sono fatta per i talent. La convivenza con altre persone non so quanto mi si addica. Ovviamente, se con il passare del tempo capirò che l’unica alternativa per riuscire ad ottenere un piccolo posto nella scena musicale è quella, allora forse ci penserò.
Quale?
E se dovessi scegliere probabilmente sarebbe The Voice.
Ultimamente hai prestato la tua voce a un importante progetto contro la violenza sulle donne… Ce ne vuoi parlare?
Si, ho collaborato per un progetto molto importante contro la violenza non solo fisica ma anche psicologica sulle donne ideata da Laura Gorini. sicuramente prestare la mia voce per progetti del genere può solo essere che un piacere dati i fatti che si verificano al giorno d’oggi e i milioni di cui non siamo neanche a conoscenza.
Che estate sarà la tua?
 Estate? Quale estate? Io l’estate lavoro. Sono 3 stagioni che gestisco lo stabilimento balneare Minerva Beach del Grand Hotel Imperiale e devo essere sincera… non vedo l’ora di finire la sessione d’esami per catapultarmi tra i miei clienti e renderli anno dopo anno sempre più sicuri della scelta che fanno per le loro vacanze estive.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *