Istat: occupazione ancora giù!

istatE’ di oggi la notizia rilasciata dall’Istat sulla situazione disarmante dell’occupazione in Italia: in tutto, nel solo III° trimestre sono stati persi oltre 500 mila posti di lavoro!

Un dato agghiacciante che rivela la reale situazione delle famiglie italiane costrette sempre più a fare i conti con una crisi economica tutt’altro che finita!

Intanto, per far fronte a questa situazione di stallo dell’occupazione  sul fronte del credito le banche continuano a chiudere i rubinetti facendo circolare poca liquidità.

Il tutto favorisce le finanziarie, specializzate nei prestiti di piccola entità come i prestiti per le casalinghe o i prestiti veloci: prodotti con tassi elevati che richiedono minori garanzie reddituali e, quindi, sono più facili da ottenere.

In questo contesto a dir poco surreale è evidente come sia indispensabile analizzare con cura i dati forniti dall’Instat e prendere delle misure forti e coraggiose per favorire una ripresa dell’occupazione indispensabile per far ripartire l’economia.

Finche la disoccupazione sarà su questi livelli è difficile immaginare una crescita economica stabile e duratura che possa far dimenticare questi 2 anni davvero difficili.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *