Italia, calcio: parte la corsa di Prandelli per Euro2012

E’ fatta! A dir la verità era già fatta due partite fa per l’Italia di Prandelli, ma dopo la partita con l’Irlanda di martedì sera ne siamo ancora più convinti: abbiamo tutte le carte in regola per giocare un ruolo fondamentale nella conquista del titolo europeo di calcio il prossimo anno ad EURO2012.

La nazionale Italiana ha dato prova di grande compattezza e freschezza, con grandi sprazzi di bel gioco, lucido e concreto, segno che il lavoro del ct Prandelli sta dando i suoi frutti sugli azzurri.

Grande partita di Cassano, gol e grandi giocate arricchiscono la sua prestazione, insieme all’annuncio semiserio di un suo eventuale ritiro fra 3-4 stagioni di campionato. Ottima prova del tandem Giovinco-De Rossi a centrocampo, convincenti e concreti, soprattutto il fantasista del Parma, in comproprietà con la Juventus, in uno straordinario momento di forma. Dopo le incertezze difensive successive al declino della magica difesa dei mondiali 2006, con Maldini, Nesta e Cannavaro, l’Italia ritrova una solida base difensiva con la coppia Chiellini-Barzagli, affiatata e pronta alle grandi sfide dell’europeo. Buffon spettatore non pagante scalda i muscoli per quelle che saranno le vere sfide che attendono la nazionale di calcio ai prossimi europei.

Altre 11 squadre oltre all’Italia hanno già il loro lasciapassare per il campionato europeo che si svolgerà in Polonia e Ucraina (Ucraina, Polonia, Germania, Spagna, Russia, Francia, Olanda, Grecia, Inghilterra, Danimarca, Svezia). Altri 4 posti saranno assegnati con gli spareggi fra le seconde classificate (Turchia, Irlanda, Estonia, Bosnia, Croazia, Montenegro, Portogallo e Repubblica Ceca).

Appuntamento al prossimo anno per tifare tutti insieme per la nostra Italia!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *