James Cameron in “missione” nella Fossa delle Marianne

Le storie dello scrittore francese Jules Verne, il padre dei racconti di fantascienza, hanno affascinato generazione di lettori, scrittori e registi ed influenzato scienziati ed applicazioni tecnologiche successive.

Il noto regista James Cameron non poteva essere da meno, infatti da pochi giorni gira la notizia che Cameron si cimenterà in un’impresa che solo pochi uomini avranno il piacere di poter raccontare.

James Cameron sta organizzando una missione, in programma per le prossime settimane, nell’Oceano Pacifico, in collaborazione con il National Geographic, per scendere nella Fossa delle Marianne, nel punto più profondo della crosta terrestre che è di circa 11,2 Km.

Il cineasta avrà a disposizione una meraviglia della scienza, il Deepsea challenger, costruito e messo a punto in Australia appositamente per questa missione che durerà all’incirca sei ore e vedrà Cameron filmare l’abisso e raccogliere campioni.

Noi dal canto nostro – con un pizzico di invidia – non possiamo che essere entusiasti della notizia in attesa delle riprese dell’intera missione che con molta probabilità il National Geographic renderà disponibili con un bel documentario nel proprio canale satellitare.

Dreamland

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *