Juventus, calciomercato: gli obiettivi mercato invernale

Il calciomercato è ufficialmente chiuso dal 31 agosto, ma nella conferenza stampa bianconera che ha visto la presentazione degli ultimi due colpi, Traorè e Rinaudo, il dg Beppe Marotta ha voluto sottolineare: “il mercato non è mai chiuso. Questa squadra deve crescere e noi, come società, abbiamo il dovere di cercare rinforzi per migliorarla”.

Ciò vuol esplicitamente dire che, ovviamente, la Juventus è impegnata ancor attivamente nella ricerca di giocatori, al fine di perfezionare la squadra anche nella sessione di mercato invernale, che aprirà a Gennaio dell’anno venturo.

Fra i plausibili, si fa il nome del giovanissimo Lukaku, il nuovo “Drogba“, rincorso da mezza Europa. Su quest’ultimo però c’è la forte concorrenza del Real Madrid di Jose Mourinho.

Per colmare il vuoto del bomber, che non si è riuscito a trovare nella passata sessione di calciomercato, la Juve pare sia interessata anche a Giampaolo Pazzini, risaputo pupillo dello stesso Marotta.

Si avrebberò probabilità di conclusione dell’affare a gennaio, nel caso in cui la Sampdoria non sia più impegnata in Europa League. La Juventus è inoltre vicina al terzino sinistro Ziegler, in quanto De Ceglie non garantisce una certezza e Traorè è solo una scommessa.

Ancora, negli ultimi giorni si è fatta consistente la voce che vuole il mediano francese, quasi fuori rosa al Real, Diarra alla Juve e Momo Sissoko al Wolfsburg.

Per quanto riguarda le cessioni, i papabili sarebbero  Salihamidzic e Grosso, ritenuti fuori progetto sia tecnicamente sia per risparmiare negli ingaggi.

E voi, cosa ne pensate di questi obbiettivi… riporteranno definitivamente la Juve di nuovo ai vertici del calcio?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *