La coppia Nibali Aru alla conquista del ciclismo

Chi sia il più forte non lo dicono, ma tengono a precisare la loro grande amicizia, la stima ed il rispetto.

In gara sono entrambi uniti dallo stesso obbiettivo quello di vincere, e quest’anno le gare grazie a loro sono tutte da seguire, pronti infatti a regalarci spettacoli da brivido.

_DSC0058-U202073401590mfH-U120919271641nf-620x349@Gazzetta-Web_articolo

Dopo due anni d’assenza rivedremo Nibali alla partenza del giro d’Italia, infatti nelle prime interviste dell’anno ha dichiarato che questo giro le calza a pennello ed è pronto a vincere, ma anche Aru dopo averlo sfiorato lo scorso anno vuole il suo nome sulla coppa più ambita dai ciclisti.

Se gli si chiede chi dei due sarà il leader della squadra non si esprimono, ma il mondo del ciclismo deve a loro la rinascita del vero ciclismo, dopo gli scandali del passato infatti era meno seguito dai tifosi, forse delusi dai troppi problemi di doping, ora invece sta tornando la voglia di seguire questo fantastico sport di fatiche reali e conquiste.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *