La Nasa permette di diventare cittadini di Marte

NASA-MarteQuesta è la possibilità che la NASA, l’ente americano per lo spazio, offre a tutti i navigatori di internet.

Come fare per diventare un abitante del pianeta rosso? Basta possedere un browser web e collegarsi al sito beamartian.jpl.nasa.gov. Una semplice registrazione per otterrete il passaporto di cittadino marziano e potrete iniziare attivamente l’esplorazione della superficie di Marte, visitando e partecipando alle varie iniziative proposte dai vari “ministeri”  per  approfondendo così la vostra conoscenza del pianeta. Se non siete convinti, potete anche fare solo un tour panoramico.

Come a ogni buon cittadino, vi sarà chiesto un contributo allo sviluppo del vostro pianeta, il tutto sotto forma di due giochi. Nel primo occorre inserire alcune fotografie nel posto giusto all’interno di uno sfondo più grande. Le immagini sono tratte dall’esplorazione denominata Mars Global Surveyor. Nel secondo invece, sarete chiamati a misurare e catalogare una serie sempre diversa di crateri di Marte.

Perché la NASA dovrebbe perdere tempo con simili divertimenti? La parte affascinante del progetto è che la NASA non perde assolutamente tempo. Le numerose sonde spedite in osservazione di Marte inviano dati molto velocemente e in grande quantità, così che è molto difficile – praticamente impossibile – per gli scienziati riuscire a rielaborarli in tempi ragionevoli. Per questo, sotto forma di gioco, è stato chiesto un aiuto alla più grande comunità del mondo: gli utenti di internet.

L’opportunità offerta dalla NASA è dunque duplice. Da un lato essere cittadino onorario del pianeta Marte, una cosa non certo di tutti i giorni, dall’altra contribuire in maniera divertente e leggera alla ricerca scientifica e all’avventura della conoscenza umana dello spazio cosmico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *