La procura di Roma chiama Cappellacci a comparire

Non tira aria una buona per il Presidente della regione Sardegna. La procura ha infatti invitato il governatore a presentarsi  per chiarire le sue posizioni riguardo all’inchiesta sulle irregolarità degli appalti eolici dell’isola.

Il presidente Ugo Cappellacci ha già presentato ricorso per alcuni presunti vizi di forma contenuti nel provvedimento e per ora attende l’esito dell’analisi della magistratura. I suoi legali contestano un errore di trascrizione dell’articolo per la quale trasgressione sarebbe imputato colpevole.

Cappellacci, dopo aver confermato di aver ricevuto la notifica della procura, ha tenuto a rimarcare la sua profonda fiducia nella magistratura e nella giustizia italiana, la quale recentemente ha provveduto all’arresto di altre persone coinvolte nell’inchiesta: l’imprenditore Flavio Carboni,  l’imprenditore napoletano, Arcangelo Martino e l’ex esponente DC, Pasquale Lombardi.

Tutti accusati di aver costruito un organizzazione dagli scopi segreti, che vantava un grosso numero di conoscenze tra le più alte cariche dello stato e della magistratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *