La situazione dei disabili nel mondo del 2011

Nel mondo, nel 2011, ci sono un miliardo di disabili con diverse patologie mentali, fisiche, e così via.

Quello dei disabili è un mondo che è sempre più evidente, ma non sempre riesce ad essere messo al pari del mondo normale, il rapporto tra una persona normale con una persona disabile, ancora oggi è un ostacolo, limita non poco la crescita delle persone, a livello mentale e fisico.

In una società dove tutto corre veloce e i canoni sono di un certo tipo, la persona disabile viene vista come un fuori posto, dove non c’è possibilità di inserimento da nessuna parte con nessun compito.

Negli ultimi anni per fortuna sembra che qualcosa si stia muovendo, a livello lavorativo, le aziende incominciano a inserirli, aprendo delle porte molto importanti per una  gratificazione personale sentendosi imprtanti come tutti.

Oltre al mondo del lavoro, c’è la scuola dove si inzia ad  “imparare a vivere”, sopratutto si impara a confrintarsi con altre persone e cose chi si hanno intorno.

Un altro contesto di vitale imortanza è il rapporto che c’è in famiglia, da li parte la vita quotidiana, saper vivere nel modo giusto non è per niente facile anzi, a volte è doloroso e deludente; si hanno aspettative che non ci sono, la famiglia non sempre è in grado di far crescere il proprio figlio/a,  non per volontà sua ma perchè la natura della vita presenta anche difficoltà non facili da superare.

Le famiglie che vivono nel quotidiano con una persona disabile, sono un esempio di vita vera è meravigliosa, non c’è nulla di più bello! Affrontare gioie e dolori in un ambiente costruito insieme giorno per giorno senza troppi calcoli, spero che più si va avanti, è più ci si renda conto che le cose più importanti sono le più semplici, che nascono dalla vita di ogni giorno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *